SAD 360 - Sostegno a distanza … vicini ai più piccoli

I bambini che lo staff locale di Interlife incontra ogni giorno sono orfani, bambini soli, affidati a nonni troppo anziani per prendersi cura di loro, o a fratelli e sorelle più grandi, ma non ancora abbastanza grandi. Bambini e bambine maltrattati o venduti come manodopera e costretti a lavorare più di 12 ore al giorno in condizioni terribili.

Per assicurare a tutti questi bambini l’infanzia serena a cui hanno diritto, Interlife propone SAD 360, un programma di Sostegno a Distanza a 360° che mira a garantire protezione, cure mediche, sicurezza alimentare e scolarizzazione ai bambini più poveri dei distretti rurali del Tamil Nadu, offrendo alle loro famiglie un programma di formazione professionale e inserimento lavorativo.

Unendo l’esperienza consolidata nel mondo della cooperazione internazionale del sostegno a distanza

con la novità dei Toolkit, Interlife offre un’ulteriore, straordinaria possibilità di solidarietà:

quella di aiutare un’intera famiglia

Il programma prevede inoltre la formazione di 590 operatori locali in tema di protezione dei minori e sviluppo infantile e la costituzione di 6 Gruppi di supporto all’Infanzia che si occuperanno di oltre 4500 bambini residenti nella zona d'intervento.

Per essere davvero vicini, ai bambini ed ai loro problemi, c’è bisogno dell’attenzione di tutta la comunità e dell’aiuto di tutti:
con il Sostegno a Distanza possiamo garantire ai più piccoli un presente sicuro ed un futuro migliore, ma per farlo

è importante agire ORA!

Con un piccolo contributo di solo 1,61 € al giorno pari a 50 € al mese,  possiamo garantire:

  • Riscatto dei bambini lavoratori da situazioni di sfruttamento del lavoro minorile e riscatto delle bambine dal sistema Sumangali
  • Protezione da ogni forma di violenza in cui incorrono i bambini soli, orfani o semi-orfani, ed in particolare le bambine vittime di tratta, matrimoni precoci, violenze domestiche e maltrattamenti.
  • Borse di studio e reinserimento scolastico per garantire a tutti i bambini il diritto all’infanzia e all’istruzione ed offrire loro la possibilità di un futuro migliore.
  • Uniforme scolastica e materiale didattico per un anno
  • Salute e cure mediche
  • Toolkit con materie prime e formazione professionale per i genitori, che permetterà loro di avere una fonte di reddito e di uscire dall'attuale condizione di povertà estrema in cui vivono.
  • Supporto e tutela da parte dei Comitati Locali per l’infanzia composti da 590 operatori locali appositamente formati in protezione dei minori e sviluppo infantile, e l’attenzione di tutta la comunità di origine, sensibilizzata e preparata ad intervenire in situazioni di disagio
  • Aggiornamento costante e periodico a ciascun donatore con tutte le informazioni relative al bambino/a che sostiene e scambio di letterine per restare sempre in contatto con il proprio bimbo
  • Un’infanzia più serena per ogni bambino che in questo momento vive in condizioni durissime di grande difficoltà.

Basta un piccolo contributo per cambiare radicalmente la vita di questi bambini. 
Solo pochi centesimi al giorno per garantire loro SOSTEGNO A DISTANZA, istruzione e protezione. 

Non c’è tempo da perdere. Scegli subito il SAD 360!

 

SOSTEGNO A DISTANZA

  • Tutti
  • Bambini
  • Sostegno A Distanza
  • Default
  • Title
  • Date
  • Random
  • SAD 360°

    Obiettivo: Garantire protezione, cure mediche, sicurezza alimentare e scolarizzazione ai bambini più poveri dei distretti rurali del Tamil Nadu, offrendo alle loro famiglie un programma di formazione professionale e inserimento lavorativo tramite i Toolkit Interlife.

  • Emergenza Infanzia

    Obiettivo: Fronteggiare la terribile situazione minorile nello Stato Indiano del Tamil Nadu ed assistere in ogni momento i bambini che si trovano in situazioni di grave disagio - per la perdita improvvisa di un genitore, per l'aggravarsi delle condizioni di vita

  • Integratori alimentari

    Obiettivo: Intervenire nei casi gravi di malnutrizione che colpisce i bambini più poveri e gravemente debilitati per fame e mancanza di sostanze nutritive.

 

* Il Sumangali scheme è un sistema ricorrente di sfruttamento del lavoro femminile, adottato in India dai proprietari di fabbriche tessili per i quali una ragazza è costretta a lavorare 12 ore al giorno in condizioni malsane per tre anni e alla fine del terzo anno riceve un pagamento di 30.000 Rupie [circa 353 €]. Nessuna ragazza riesce solitamente a concludere i tre anni di lavoro poiché viene colpita da malattie respiratorie quali asma, allergie, eosinofilia etc. Così tornano da ammalate nei loro villaggi dove trascorrono i loro ultimi giorni oppure scompaiono senza lasciare traccia.

 

Soggetti antisociali commerciano le bambine vendendole ai bordelli o ai proprietari di fabbriche tessili che le sfruttano secondo lo schema Sumangali

 

Infanticidi, aborti selettivi, violenze di ogni genere e il drammatico fenomeno del "bride burning", delitto che avviene perché lo sposo o la sua famiglia giudicano inadeguata la dote portata dalle mogli, sono solo alcuni dei pericoli in cui incorrono le bambine.

 

 

Contatti

Interlife Onlus

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Sostienici

DONA ORA

Bonifico tramite Banca Etica

intestatario: Interlife Onlus
IBAN IT33U05018 01600 000000150211

Bollettino Postale intestato a 'Interlife Onlus' 
su C/C : 1020009146

Il tuo 5x1000 a Interlife Onlus C.F. 07988580960

Cerca nel sito

We use cookies to offer an improved online experience. You can change your cookie settings at any time. Otherwise, we'll assume you're OK to continue. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Privacy Policy.

I accept cookies from this site