top of page
Image by 2Photo Pots

GRAZIE A SOFTPHONE
SIAMO RIUSCITI AD AIUTARE

+ DI  2500 PERSONE 

ORA AIUTEREMO 

+ DI  5500 PERSONE 

LAVORIAMO INSIEME PER UN OBIETTIVO COMUNE, PER RAGGIUNGERE RISULTATI NON COMUNI.

Che tipo di collaborazione ci può essere tra Interlife e un'azienda?

CO-BRENDING

Strategia di co-marketing che affianca il marchio aziendale a quello di Interlife
per comunicare la responsabilità sociale dell’impresa, in via permanente, in
occasione di una campagna particolare o per la promozione di un prodotto
aziendale specifico associato ad un progetto di Interlife

MATCHING GIFT

& Team building

Attività per il coinvolgimento attivo dei dipendenti, tramite raccolta fondi.
L’Azienda si impegnerà a raddoppiare (triplicare o altro) ogni donazione
effettuata dai propri dipendenti fino al completo finanziamento del progetto.
L’iniziativa può essere estesa a fornitori e clienti

PAYROLL GIVING

Nell’ottica del coinvolgimento dei dipendenti, l’Azienda può richiedere
ai propri dipendenti di destinare una piccola quota della propria busta paga al
progetto sostenuto dall’azienda per rafforzare l’impegno aziendale

COMUNICAZIONE

above the line

Divulgazione della partnership mediante gli strumenti di comunicazione
(televisione, radio, stampa) e tramite strumenti digitali con programmazione
congiunta ad hoc. Autorizzazione a menzionare la cooperazione con Interlife
nel proprio sito aziendale e nella documentazione di marketing aziendale.

DEDUCIBILITÀ FISCALE
per le aziende

La deduzione per le erogazioni liberali agli enti del terzo settore spetta nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato.

Qualora la deduzione sia di ammontare superiore al reddito complessivo dichiarato diminuito di tutte le deduzioni, l'eccedenza può essere dedotta dal reddito complessivo dei periodi d’imposta successivi, ma non oltre il quarto, fino a concorrenza del suo ammontare.

Progetto senza titolo.png

La deduzione per le erogazioni liberali spetta nel limite del 10% del

reddito complessivo dichiarato.

Reddito complessivo dell'azienda

10% del reddito complessivo dichiarato deducibile

90% del reddito complessivo dell'azienda

Cosa può fare un'Azienda per i Progetti di Interlife Onlus?

Può avviare con Interlife attività congiunte per progetti sociali, tra cui piani CSR (Corporate Social Responsibility), TBL (Triple Bottom Line), ESG (Environmental, Social and governance), SBSC (Sustainable balance scorecard), Social Licence, SRI (Socially responsible Investing), Benefit Corporation e la sua declinazione italiana della societa’ benefit), scrivendoci a info@interlife.it o contattandoci al numero verde 800 964 062.

Cosa possono fare i Progetti di Interlife Onlus per un'Azienda?

Possono dare VALORE AGGIUNTO, creando un legame concreto tra la propria mission e i valori e la causa di Interlife e accrescendo lo spirito di collaborazione e il senso di identità aziendale tra i dipendenti.

I dipendenti e i consumatori preferiscono sempre più aziende socialmente responsabili.

La responsabilità sociale come driver di acquisto...

Percentuale dei consumatori che preferiscono acquistare in aziende socialmente responsabili

Percentuale dei dipendenti che preferiscono lavorare  in aziende socialmente responsabili

Percentuale dei consumatori disposti a pagare di più per prodotti e servizi di aziende socialmente responsabili

grafico.png

Fonte dei dati italiani: Ricerca IPSOS "La CSR vista da opinione pubblica e imprese", 2015.

Fonte dei dati europei: Nielsen Global Survey "Doing well, by doing good", 2014.

grafico2.png

SCOPRI CHI COLLABORA CON NOI

LOGO_w_SLOGAN.png
logo.png
Logo-OI-orizz.-RGB-2020.png
Prosolidar.png
logo-1.png
maxresdefault_edited.png
Smart_Connectors.png
Logo_fondazione_Mediolanum_.png
YOROOM-logo-P7625C.png

Per informazioni su iniziative congiunte di Corporate Social Responsabilities e attività di co-branding,
potete scriverci a info@interlife.it o chiamarci al numero verde 800 964 062. 

Sei un'azienda?

bottom of page